Scuola cardioprotetta

Studenti, insegnanti e personale. Ogni giorno le scuole si trasformano in piccole città e necessitano di una rete di sicurezza veloce e accessibile a tutti...



   Tabella
   Blocchetto con adesivo

E le scuole?

Studenti, insegnanti e personale. Ogni giorno le scuole si trasformano in piccole città e necessitano di una rete di sicurezza veloce e accessibile a tutti...

L’attenzione a una prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari da diffondere fin dall’età formativa attraverso la scuola è stato da sempre un obiettivo della nostra Associazione perseguito attraverso uno stile di vita sano “salvacuore”.

Inoltre si persegue l’obiettivo di saper far fronte all’emergenza con i corsi attualmente proposti:

  • Per scuole materne, elementari e medie
    APPRENDERE A PORTARE SOCCORSO AL CUORE
  • Per le scuole superiori
    CITTADINO SALVACUORE

Ultimamente questi corsi sono sempre più abbinati alla dotazione della struttura di un Defibrilatore semiautomatico DAE con il conseguente addestramento sia degli studenti che del personale docente o di supporto delle scuola.


Ma cosa fare per una Scuola Cardioprotetta?

Per tutte quelle scuole che sono alla ricerca di risorse per dotarsi della preziosa macchina salvavita, Brianza per il Cuore propone la stessa formula rivolta alle associazioni sportive:

- Coinvolgere tutti quelli che frequentano direttamente o indirettamente la scuola in una simpatica gara di raccolta fondi con un contributo minimo (bastano anche soli due euro a testa!) per arrivare a rendere la propria scuola “Cardioprotetta”.


Gli obiettivi del progetto

Si prevede una campagna di sensibilizzazione e coinvolgimento in una semplice raccolta fondi allo scopo di:

  • incrementare quanto più possibile il numero di defibrillatori nelle strutture scolastiche/sportive
  • formare attraverso corsi BLS-D (Basic Life Support-Defibrillation) tenuti da Istruttori del Centro Formazione BRIANZA PER IL CUORE, certificato 118/areu, coloro che operano nella scuola e nello sport
  • diffondere nella popolazione la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza
  • far conoscere le semplici manovre di RCP - rianimazione cardio-polmonare.

Cosa possiamo fare

Brianza per il Cuore auspica qualche aiuto comunale o provinciale ma soprattutto l’aiuto di tutti i cittadini, che contribuendo personalmente con un minimo impegno, possono rendere il luogo sportivo che frequentano più sicuro e protetto. Tutte le strutture scolastiche e sportive di Monza e provincia devono avere un defibrillatore ben segnalato, ben in vista e ben riconoscibile da atleti, massaggiatori, allenatori e spettatori e il maggior numero di persone abilitate all’utilizzo.

Questa è la sfida che Brianza per il Cuore lancia in collaborazione con Iredeem.


Come dare vita a SCUOLA CARDIOPROTETTA

Coinvolgere tutti coloro che frequentano la struttura scolastica (basterebbe un contributo minimo di 2 euro a persona) per avere:

• un defibrillatore,

• un adeguato posizionamento,

• la cartellonistica,

• personale addestrato,

• elettrodi pediatrici,

• manutenzione per 8 anni.


Non perdere l’opportunità di imparare a salvare una vita con un semplice gesto: la defibrillazione precoce.

Allegati

   Articolo Corriere della Sera 25/09/2014
   Tabella
   blocchetto con adesivo

La timeline del progetto

>> Visualizza elenco
Progetto in realizzazione dal 2014 .