La Cardiochirurgia al San Gerardo

La realizzazione della Cardiochirurgia all'Ospedale San Gerardo: una gara di solidarietà fortemente voluta dall’ Associazione e da tutti i monzesi e i brianzoli.



1997 - La raccolta firme

“La realizzazione della Cardiochirurgia all'Ospedale San Gerardo: una gara di solidarietà fortemente voluta dall’Associazione e da tutti i monzesi e i brianzoli che amano il loro ospedale e vogliono lì essere curati”.  Con l'aiuto del bisettimanale di Monza e Brianza "Il cittadino" e delle autorità locali inizia una raccolta di firme (11.700) per la realizzazione della Divisione di Cardiochirurgia all’OspedaleSan Gerardo di Monza.


1998 - La sottoscrizione pubblica

Febbraio “dalla regione arriva l'autorizzazione alla cardiochirurgia per il San Gerardo, ma non si parla di fondi”. L'Associazione decide per una sottoscrizione pubblica con l'aiuto del Cittadino. 


1999 - Il primo intervento

Brianza per il Cuore apre una sottoscrizione pubblica e dona al San Gerardo 150 milioni di lire per pagare il 50% della macchina cuore-polmoni per la circolazione extracorporea e 200 milioni di lire per il progetto della nascente Unità Operativa di Cardiochirurgia, ottenendo l’incarico ad elaborare il progetto esecutivo. 

Il 7 giugno 1999 il prof. Giovanni Paolini esegue il primo intervento al cuore.

A fine anno le operazioni sono ormai una routine e nell’anno successivo supereranno le 300.


2000 - Il riconoscimento

Il progetto esecutivo finisce il suo iter, viene approvato dalla Regione Lombardia e diventa attuativo.


La timeline del progetto

>> Visualizza elenco
Progetto realizzato dal 1997 al 2000 .