Supporto alla Cardiologia del San Gerado

Azioni continue a sostegno della Cardiologia dell'Ospedale San Gerardo.



Le azioni a supporto del reparto

• 7 defibrillatori SA ed 1 manichino ALS per l’avvio del Protocollo per l’Arresto Cardiaco in Ospedale al di fuori delle aree intensive. 
• Apparecchiatura per circolazione extracorporea. 
• Ecocardiografo.
• Contributi annuali per medici tirocinanti in cardiologia. 
• Contributo per dietista in appoggio all’Unità di Riabilitazione Cardiologica. 
• Borsa di studio quadriennale per specializzando in Cardiologia. 
• Borsa di studio quinquiennale per specializzando in Cardiologia. 

L'informatizzazione del reparto

L’avvio del progetto fu determinato da Brianza per il Cuore nel 2000, quando furono acquisite le licenze per il server e per sette postazioni periferiche.
Il progetto prevedeva l’acquisizione di un software di gestione delle molteplici e complesse attività cliniche e strumentali della Divisione di Cardiologia che si rivolge ad una vasta popolazione dell’area Brianza.
Dal 2003 fu autorizzato l’utilizzo da parte della Direzione Aziendale che mise a disposizione un server dedicato. Dopo una fase di programmazione e di studio dell’architettura all’interno della

rete aziendale furono sviluppati I vari moduli:
- Refertazione per il settore di Diagnostica Cardiologica (ecocardiografia ed ergometrica) utilizzati a pieno regime dal 2005;

- Programmazione della cartella clinica di reparto per Cardiologia, Unità Coronarica e Semintensiva;

- Programmazione del modulo di terapia (prescrizione e terapia) che si iniziò ad utilizzare a pieno regime dal 2007;

- Dall’inizio del 2008 l’intera cartella clinica fu implementata nell’U.O. di Cardiologia che da allora utilizza i

supporto informatico nei vari settori di Degenza, nell’ambulatorio, nei settori di diagnostica non invasiva.

La documentazione clinica cardiologica è dal 2008 un processo paperless, interamente informatizzato con collegamento ai software aziendali di gestione ricoveri, anagrafica e laboratorio analisi.

Dal 2010 l’Azienda Ospedaliera ha fornito un supporto importante al progetto garantendo un contratto di assistenza ed estendendo il numero di licenze fino al numero di 35, utilizzate a tutt’oggi sia dalla Cardiologia che dalla Cardiochirurgia.

Ma il numero attuale di licenze è insufficiente. Si rende necessario convertire il contratto in corso ad una licenza di Reparto senza limiti di utilizzo dai PC della Cardiologia. L’estensione a licenza di reparto senza limiti consentirà inoltre di completare lo sviluppo dei moduli mancanti (in particolare Ia cartella ambulatoriale dell’Elettrofisiologia).

Per queste ragioni la nostra Associazione ha deciso di sostenere questo importante Progetto di informatizzazione della Cardiologia, determinante per un miglioramento del servizio ai pazienti di tutta la Brianza. 


La timeline del progetto

>> Visualizza elenco
Progetto in realizzazione dal 1996 .

Alcuni numeri

Nel corso di questo progetto fino ad oggi:

7 defibrillatori
collocati sul territorio.
7 DAE in altri posti