Un progetto adottato dai Rotary di Monza

Ecografi portatili di nuova generazione sulle auto mediche del 118 Monza Brianza.

L’utilizzo degli ecografi nei dipartimenti di emergenza, come il pronto soccorso, all’interno degli ospedali eseguito da medici non radiologi è una realtà che sta sempre più diffondendosi. L’utilizzo di questa metodica permette una rapida diagnosi e una terapia più efficace nelle situazioni di emergenza ed urgenza migliorando la prognosi del malato.

La moderna tecnologia mette attualmente a disposizione delle macchine per ecografia di piccole dimensioni e di facile utilizzo che possono essere utilizzate anche in ambiti extra ospedalieri, ovvero direttamente a casa di un paziente o per strada.

L’Articolazione Aziendale Territoriale 118 di Monza e Brianza (AAT 118 MB), in collaborazione con l’Università degli Studi Milano Bicocca Dipartimento di Medicina e Chirurgia, ha condotto uno studio su l’utilizzo dell’ecografo in ambito extra ospedaliero che ha permesso la realizzazione di un corso di formazione per il personale medico operante sulle automediche del 118 della provincia di Monza e Brianza e una verifica della adeguatezza degli ecografi nel contesto dell’emergenza territoriale. Lo studio è stato possibile grazie al prestito di un ecografo da parte della ditta produttrice.

Brianza per il Cuore in collaborazione con alcuni Rotary Club di Monza ha definito il progetto di donazione dei nuovi ecografi portatili rendendo così possibile il loro utilizzo durante l’attività quotidiana delle automediche del 118 operante nella nostra provincia.



Come dove quando




Questo evento fa parte del progetto: